L’ aeroporto di Fiumicino è il primo in Europa a attivare il “casco intelligente”

L’ aereoporto di fiumicino di Roma è il primo aereporto in Europa ad utilizzare il “CASCO INTELLIGENTE”, uno scanner termico, portatile a forma di casco. Il casco sarà usato per misurare la temperatura corporea delle persone in transito e nei vari controlli.

Il casco intelligente in uso da pochi giorni a Fiumicino

Equipaggiato con uno schermo davanti agli occhi che grazie alla realtà virtuale fornisce immagini ad alta risoluzione e permette all’ operatore di misurare la temperatura a una distanza fino a 7 metri.

Nel caso il casco rileva sintomi febbrili più alti di 37 gradi e mezzo, la persona sarà accompagnata per un check-up.

Operatore che controlla la temperatura a distanza

Ricordiamo che è un dispositivo molto utile, permette di mantenere le distanze e di rilevare la febbre che è uno dei principali sintomi del coronavirus.

Agenzia Italia News